LAVORARE STANCA, NON LAVORARE UCCIDE

Un seminario permanente ed itinerante sul territorio  di Modena e provincia relativo alla crisi da fine lavoro.
Questo il nome che abbiamo dato ad un progetto di seminari itineranti che vedranno la nostra presenza, nel corso di tutto il 2015, nella città di Modena  e in diversi paesi e città  della provincia.

Sala del Consiglio, Municipio di Castelvetro Piazza Roma, 5 - con inizio alle ore 20

Giovedì 12 Febbraio 2015
LAVORARE STANCA, NON LAVORARE UCCIDE

Precarizzazione dell'esistenza - Il mutamento della funzione sociale del lavoro - Perchè la fine del lavoro non deve essere la fine vita

I casi di suicidio legati alla crisi economica costituiscono un’emergenza crescente, testimoniata dalla recente ricerca dell’Osservatorio sulla salute nelle Regioni italiane, secondo la quale proprio la crisi, almeno in Italia, avanza verso il primo posto tra le motivazioni che spingono al suicidio.  A questo si affianca un incremento nell'uso di psicofarmaci legato all'aumento di depressioni, attacchi di panico, abuso di sostanze stupefacenti, fuga nel gioco d'azzardo.  Oltre a ciò, la perdita trasversale dell'occupazione ha determinato la slatentiizzazione di stati psicotici per i quali il lavoro era a tutti gli effetti un medicamanto.Perché perdere il lavoro, oggi, si tramuta sempre più in un’inappellabile sentenza di fine corsa? Quale è il canovaccio nascosto dietro alle parole di tanti pazienti i quali aprono le loro sedute con frasi quali il lavoro per me è tutto? L‘attuale ‘società liquida’ attribuisce al lavoro una valenza diversa rispetto al passato: non più un mero strumento di sostentamento economico o riscatto sociale in un mondo ben strutturato e capace di sostenere l’uomo in tutti i passaggi della vita, quanto uno dei pochi punti di tenuta in un legame sociale che è andato allentandosi nel corso di poche generazioni.  Nella prima settimana di Marzo del 2014  la nostra equipè è stata chiamata a relazionare al XXII Congresso Europero di Psichiatria, tenutosi a Monaco di Baviera.In quell'occasione abbiamo esposto i risultati delle nostre ricerche,frutto delle constatazioni dervate dalla pratica clinica portata avanti sul territorio da sei anni.

Questa serata vuole affrontare il tema del disagio individuale causato dalla  fine del lavoro e mettere a confronto  politici, amministratori locali, esponenti del mondo del lavoro e dei sindacati. Nonchè i soggetti interessati, vale a dire coloro quali dal mondo del lavoro sono stati sbalzati fuori, pagandone le conseguenze più dolorose.

L'iniziativa ha avuto il patrocinio dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia Romagna.

Eventi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Clinico Contemporaneo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8