Quando la psicoanalisi scende dal lettino - 15 Ottobre 2010

Quando la psicoanalisi scende dal lettino
Convegno 15-16 ottobre 2010 – ROMA - EVENTO ECM
L'evento programmato per venerdì 15 e sabato 16 ottobre, per la durata di due giornate consecutive dal titolo "Quando la psicoanalisi scende dal lettino" è promosso dall'Associazione Nazionale de I Consultori di Psicoanalisi Applicata e organizzato dal Consultorio "Il Cortile", l'Associazione "Orma Fluens" e il Centro clinico di psicoterapia e psicoanalisi applicata (Ce.cli), in collaborazione con l'Istituto freudiano.
Le due giornate si propongono di affrontare e di indagare i modi con cui la psicoanalisi rinnova la sua spinta andando verso il sociale e rilanciando la sua capacità di penetrare gli spazi di vita dove prende voce un sempre più pressante disagio contemporaneo a cui dare risposta. A partire dalla pratica clinica sviluppata all'interno della rete italiana dei Consultori di psicoanalisi applicata e delle Istituzioni di cura che si riferiscono al Campo freudiano, verranno indagate le seguenti tematiche:
    1.    Il disagio psichico nell'infanzia e nell'adolescenza, il lavoro con i genitori e le Istituzioni;
    2.    Quando la psicoanalisi scende dal lettino: il Ce.cli e la consultazione clinica psicoanalitica alla prova del sociale;
    3.    La clinica della parola nei Consultori di psicoanalisi applicata;
    4.    "I non-luoghi del sintomo: dalla strada a internet".
Gli interventi teorici esposti nelle tavole rotonde saranno seguiti dalla discussione di casi e frammenti clinici in cui verranno isolati i punti nodali della pratica, quali la domanda e il suo rapporto con il sintomo e la sofferenza; l'importanza della diagnosi, della sua precisione, della sua tempestività. Verranno anche posti significativi accenti sull'urgenza e sulla gravità, non ultima la questione dei differenti livelli di intervento in gioco nei casi più complessi.
Questi e altri temi ancora dove, tra i diversi risvolti, non sarà difficile scorgere uno stesso tratto: e cioè lo spostamento dell'asse della riflessione sul lato dell'inconscio. Uno spostamento preciso, calcolato ma soprattutto orientato, ed è l'Orientamento lacaniano.
Verranno dunque trattati temi di grande attualità clinica e rilevanza sociale, basti pensare a quanto gli operatori del sociale così come gli stessi politici siano sempre più spesso alla ricerca di specialisti in grado di aiutarli a capire e affrontare comportamenti di difficile comprensione e – soprattutto – accompagnamento. E' sempre più urgente ed importante infatti che l'operatore sappia cogliere e leggere tutte le problematiche legate alla contemporaneità in cui discorso sociale e percorso soggettivo sono inestricabilmente uniti evitando – da un lato – inutili se non dannose semplificazioni o allarmismi, ma – dall'altro – offrendo strumenti di prevenzione e linee guida per un accompagnamento delle situazioni più gravi.
Tale evento, considerata l'importanza dell'iniziativa per il territorio e i suoi servizi, ha ottenuto la collaborazione e il Patrocinio del Comune e della Provincia di Roma e si realizzerà a titolo gratuito all'interno delle loro prestigiose sale.
Interverranno numerose personalità della politica e della psicologia, nazionali e internazionali, quali, fra gli altri:
    •    Umberto Croppi (Assessore alla Cultura del Comune di Roma)
    •    Claudio Cecchini (Assessore alle Politiche sociali e per la Famiglia della Provincia di Roma)
    •    Guerino Di Tora (Vescovo Ausiliario di Roma, già Direttore della Caritas Diocesana di Roma)
    •    Sandro Medici (Presidente del X Municipio del Comune di Roma e giornalista)
    •    Anna Oliverio-Ferraris (Docente di psicologia dell'età evolutiva presso l'Università La Sapienza di Roma e Direttore della Rivista Psicologia Contemporanea)
    •    Stefania Marinelli (Psicoanalista di gruppo (IIPG), caporedattore della rivista "Funzione Gamma" e Professore associato di psicologia clinica presso l'Università La Sapienza di Roma)
    •    Federico Bianchi di Castelbianco (Direttore dell'Istituto di Ortofonologia di Roma)
    •    Felice Cimatti (Docente di Filosofia del Linguaggio presso l'Università della Calabria)
    •    Judith Miller Lacan (Presidente della Fondation du Champ Freudien)
    •    Antonio Di Ciaccia (Presidente dell'Associazione Nazionale I Consultori di Psicoanalisi Applicata, Presidente dell'Istituto freudiano)