Tutto tranne che amore. Il transfert, tema del convegno della Scuola Lacaniana. Roma.

‘Il fatto che nel corso di ogni trattamento di nevrosi si instauri una traslazione affettuosa o ostile, improntata a grossolana sessualità, traslazione che né il medico né il paziente desiderano o sollecitano, mi è sempre apparso come la prova più inconfutabile che le forze motrici della nevrosi derivano dalla vita sessuale’. Così scriveva Freud, che conosceva la difficile gestione dell’amore transferale.

Il 14 e 15 Giugno le assise della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi approfondiranno il tema del ‘transfert’. O meglio, della sua messa a punto. Sarà un’ occasione per dibattere su alcune questioni alquanto attuali. Come si attualizza questo strumento essenziale nel funzionamento del dispositivo analitico? Cosa è cambiato dal tempo di Freud sino a oggi?   

Per continuare la lettura clicca il logo

Eventi

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Clinico Contemporaneo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8